Biography

Alessio Atzeni, maestro d’arte di formazione Toscana, trascorre gli anni giovanili a Firenze, dove è invitato, ad esporre, nel 2009, alla Biennale d’Arte Contemporanea. Ha esposto in Italia, Germania, Francia, Montecarlo, Stati Uniti e Turchia in numerose mostre personali e collettive di respiro internazionale.  Docente di disegno e pittura, consulente artistico per l’ arte contemporanea dell’emittente televisiva Teleromagna,  è ospite fisso nei talk show, dove interpreta in chiave pittorica i temi di attualità. 

“L’arte è per Alessio Atzeni la continua ricerca dell’oro interiore, dello stato di perfetta quiete mistica che si sottrae a qualsiasi interpretazione puramente razionale. Vengono a fondersi in lui, in un tutto che affonda le sue radici negli archetipi inconsci della civiltà sarda, le forme del sensibile e le forme invisibili dell’anima, il mondo delle apparenze con il mondo delle essenze. La pittura diviene così moltiplicazione all’infinito della pietra filosofale, oggetto prezioso dell’universo interiore, in anabasi decisa verso l’eternità incorruttibile dell’arte. La modernità di Atzeni sta allora nel suo essere successivo alla concettualizzazione dell’opera, al superamento del primo analitico in favore del magico ritorno alla bellezza, metafora dell’eternità, dell’intatta trasmigrazione in un mondo di valori autonomi che non sono scalfibili dall’ordine dell’irreversibile”.